Motori

Sei alla ricerca di auto nuove? Ecco la guida che ti orienta sui vari modi di acquisto auto!

 

Quando ti trovi a dover valutare l’acquisto di un’auto, e ti metti alla ricerca di auto nuove, può capitare di imbatterti in alcune categorie e canali di vendite, che possono essere a volte sconosciute e non molto chiare. In questo articolo ti spiegherò quali sono le differenze tra i vari tipi di auto da acquistare:

  • Auto Nuove
  • Auto Usate
  • Auto Km 0
  • Auto Semestrali
  • Auto Aziendali

Acquisto Auto Nuove

La categoria delle auto nuove, è la più suggestiva sul mercato, infatti permette di acquistare la tua nuova auto direttamente in concessionario. Il grande vantaggio è quello che si può personalizzare la macchina con i motori, l’alimentazione, cilindrata, allestimento, optional, ect. Spesso sono disponibili anche incentivi per l’acquisto di auto nuove. Il contro è che comunque il prezzo di acquisto della nuova vettura è molto elevato rispetto agli altri altri canali di vendita, a meno che non si riesce a sfruttare qualche buona occasione o incentivi particolarmente vantaggiosi.


Bene, se sei arrivato a leggere fin qui, vuol dire che quest'articolo ti stà interessando, se è così, aiutami a condividerlo con questo click:

Acquisto Auto Usate

La categoria delle auto usate è la più rischiosa, ma che spesso permette di fare anche buoni affari. Essa prevede l’acquisto di auto immatricolate da più di sei mesi e utilizzate da altri proprietari. In questo tipo di acquisto bisogna essere molto attenti al veicolo che si sta acquistando, perchè si potrebbe andare in contro a brutte sorprese. Bisogna controllare accuratamente lo stato della vettura, dal motore alle sospensioni, dalla carrozzeria esterna ai particolari interni. Spesso è consigliato farsi aiutare da una persona di fiducia che ne conosca i segreti, tipo un carrozziere o un meccanico “amico”. In genere se acquisti in un concessionario, lo stesso deve fornire un anno di garanzia. Il vantaggio principale di questo canale di vendita è il forte risparmio per l’acquisto dell’auto.


Bravo, sto vedendo che ti sei appassionato alla lettura, e se ti sei accorto che quest'articolo ti è di aiuto, aiutami a  condividerlo su Facebook:

Acquisto Auto Km 0

Le auto a km 0, sono quelle auto che vengono acquistate o tenute in esposizione dai vari concessionari. Spesso vengono utilizzate per i test con i possibili acquirenti. In genere non superano mai i 100 km. Sono auto già immatricolate dai concessionari, immatricolazioni che avvengono o per raggiungere i target o per eccessi di produzione della casa madre. Quindi per convenienza vengono immatricolate alle concessionarie e successivamente rivendute al cliente. Attenzione…!! Per il consumatore questa è una buona opportunità, perchè si riesce ad ottenere uno sconto a volte anche superiore al 20%. Ovviamente ci sono dei contro: bisogna accontentarsi della versione, del modello, della motorizzazione e anche del colore. Spesso queste macchine vengono tenute in piazzali esposti al sole e alle intemperie per mesi. Però tutto sommato con questa pratica si può ottenere un buon risparmio nell’acquisto dell’auto nuova.

Ora se non hai ancora condiviso quest'articolo, ma vuoi aiutami a condividerlo su Twitter: 
%MINIFYHTMLcfe9b62e98d24a9fa286bcec723a561f14%

Acquisto Auto Semestrali

Le Auto Semestrali sono quelle vetture usate nelle aziende, dai dipendenti. Sono vetture che hanno dai 6 ai 12 mesi di anzianità. Posso essere utilizzate da molte persone, e quindi non tutte queste vetture vengono trattate con la giusta accortezza. In sostanza, anche per questo tipo di acquisto ci vuole un po d’occhio da parte dell’acquirente.

Acquisto Auto Aziendali

Sono anche queste auto acquistate da aziende e usate dei dependenti dell’azienda stessa. Vengono rivendute in genere prima dei 24 mesi di anzianità. Anche in questo caso ci vuole l’occhio da parte dell’acquirente, perchè il veicolo durante il periodo di attività viene usato da molte persone diverse.

Insomma questi sono i vari metodi di acquisto auto più importanti.. Ora però se l’articolo ti è stato d’aiuto, condividilo sui social network. Clicca mi piace alla pagina Facebook, seguimi su TwitterPinterest, e Google+. Ma ancora più importante: se trovi utile ricevere settimanalmente gli articoli del blog, iscriviti alla newsletter. Iscrivendoti riceverai tante informazioni e consigli utili a te dedicati! Non costa nulla, ma per me è un grosso aiuto per la crescita del Blog!

 

Join The Discussion